Un altro caso di vite sospese. Allontanata la bambina per povertà e malattia non contagiosa della madre

Catia Pichierri, Avv. legale della madre: "ennesimo caso di abuso del sistema di tutela minori"!

Abbiamo invitato la Gentilissima Avvocatessa Pichierri, che ringraziamo, ad inviarci due righe su un caso, l’ennesimo che da una prima lettura della documentazione in nostro possesso sembrava assurdo, appena saputo che fosse Lei il legale difensore della mamma.

Eccole!

Carissimo R., mi hai chiesto di scriverti due righe sul dramma di una bambina di tredici anni che e’ stata allontanata dalla propria mamma, da quando la piccola aveva otto anni, per sola questione di poverta’. Il caso mi e’ stato segnalato da omissis – (alta carica Istituzionale ndr) la quale mi ha inizialmente chiesto di valutare giuridicamente il caso. Per la stessa ho inviato delle raccomandate a tutti gli uffici istituzionali che si occupano di minori, dalla nuova garante per l’ infanzia, al servizio sociale che, nel caso di specie, ha lavorato in modo del tutto difforme da ciò che ci si aspetta da un sistema di “tutela” !! Nel caso di specie tutte le norme giuridiche sono state violate in nome di una non necessaria protezione della minore che, da cinque lunghi anni, e’ privata del rapporto con la propria mamma e del suo convivente considerato, fino all’eta’ di otto anni, il proprio papa’! Mi chiedo e ti chiedo: come fa un servizio sociale che opera nel circondario di quel tribunale per i minorenni a dichiararsi territorialmente incompetente, ad arrogarsi il diritto di decidere sulla vita di una minore ??? Ti lascio con un’altra domanda: Dov’ e’ la tutela del minore se la bambina viene ‘collocata’ (il termine piu’ appropriato di fatto sarebbe parcheggiata) in una ennesima struttura sovvenzionata dal comune e che dista ben 455 km dalla propria madre che non e’ mai stata ne’ sospesa dalla responsabilita’ genitoriale ne’ tantomeno decaduta? Unica colpa della donna? Poverta’ e malattia ps non contagiosa!!!!

catia pichierri senato.jpg

  • franca

    Subisco un ex marito da 4 anni e di bigenitorialita neanche l ombra.vuole allontanarmi da ogni cosa inerente le bimbe. ..mi ha portato alla povertà con mille spese extra nn necessarie.